MAIL|INFORMAZIONE LEGALE|DEUTSCH

Moarhof ed i suoi partner

La collaborazione con i nostri partner è stato uno successo. Se prenota la nostra settimana speciale al Moarhof riceverà un buono di uno dei nostri partner.
Moarhof – pacchetto speciale per 7 giorni

Urlaub Wandern Suedtirol Therme

Terme Merano

Un tuffo nel benessere – potete prendere il motto delle Terme Merano alla lettera. Il cubo di vetro del padiglione delle piscine lascia senza fiato per l’incredibile vista sulle montagne circostanti e sul vasto parco, mentre il reparto sauna con le sue forme pulite ed i materiali in stile crea un ambiente gradevole.

Urlaub Wandern Suedtirol Trautmannsdorff

I Giardini di Castel Trauttmansdorff

Clima mite e vegetazione dei paesi del sud possono fare miracoli. Lo sapevano bene i medici locali che, già verso la metà dell’Ottocento, assistevano gli ospiti giunti a Merano da tutta Europa per ritrovare il benessere. Tra i più illustri visitatori della città di cura rientra a pieno titolo l’imperatrice Elisabetta d’Austria, che elesse di Castel Trauttmansdorff a suo domicilio invernale. Intorno a questo importante complesso, situato sul limite orientale di Merano, si estende oggi il giardino botanico. Delimitato da un bosco di roverelle, il giardino copre una superficie pari a dodici ettari.

Urlaub Wandern Suedtirol Voegele

Una storia famosa: "Wirtshaus Vögele"

Conosciamo una storia che finora nessuno Vi avrà raccontato. Sedetevi comodamente, rilassatevi, mettete gli occhiali da vista se ne avete bisogno e leggete...
...c'era una volta un'osteria i cui muri, costruiti nel 1277, dal 1840 sono di proprietà della famiglia Kamaun. Gli abitanti di Bolzano la chiamarono amorevolmente "Aquila rossa". Era attorno al 1870. Commercianti di passaggio, poeti e pensatori, ma anche gente comune, andava all' "Aquila rossa" per mangiare e bere in buona compagnia. Con ogni probabilità uno di loro fu Johann Wolfgang von Goethe; altrimenti perché una delle "stuben" porterebbe il suo nome? Il ristorante "Aquila rossa", nel cuore di Bolzano, fu meta non solo di begli spiriti; in periodo di guerra vi si incontrarono anche grandi strateghi che, per evitare spiacevoli intrusi, concordarono una parola d'ordine per accedere ai loro incontri segreti. E la parola d'ordine fu semplicemente "Vögele".

Oggi questa parola non è più segreta. Anzi tutti - non solo i Bolzanini - conoscono il suo significato. Un buon bicchiere di vino con gli amici al bar, una piacevole colazione di lavoro in una delle "stuben" storiche o una cena a lume di candela romantica nella gradevole atmosfera degli ambienti arredati in stile Biedermaier o nella "stanza delle rose" nel séparé al primo piano. E poiché, da oltre un secolo, non solo gli abitanti di Bolzano amano darsi appuntamento in questo luogo, il ristorante Vögele deve avere veramente qualcosa di speciale. Mentre in passato "Vögele" era una parola segreta oggi Vögele sta per "vedere ed essere visti".
E quando qualche volta si è alzato un po' il gomito o si è letteralmente stregati dall'ambiente e dalla compagnia si rischia addirittura di veder ruotare l'aquila rossa...